Carne spagnola: tre razze da seguire attentamente

Cachena, Sayaguesa e Rubia Gallega: forse a qualcuno questi tre nomi non diranno nulla, ma coloro che seguono il nostro blog da qualche tempo avranno già capito di cosa si tratta.

Stiamo parlando di carne spagnola e nello specifico di tre meravigliose razze bovine accomunate in primo luogo dalla provenienza e ma poi soprattutto dall’elevato livello qualitativo.

In questo articolo dedicato alla pregiata carne spagnola passeremo in rassegna queste tre razze bovine per capire perché sono e saranno sempre più apprezzate dagli appassionati.


Cachena

Al confine con il Portogallo, libera di pascolare nelle zone montuose della Galizia, la Cachena è una razza che è stata molto vicina all’estinzione ma che ha saputo riprendersi e sopravvivere alle avversità grazie anche alla sua stazza ridotta.

Questo aspetto le ha permesso di adattarsi meglio ad ambienti ostili, potendo contare su un fabbisogno energetico minore rispetto ad altre specie.

Utilizzata in origine come bestia da soma e da latte, oggi viene allevata soprattutto per la produzione di carne di eccellente qualità, ottenuta grazie ad un’alimentazione molto curata a base di vegetazione di alta montagna.

La polpa della bistecca di Cachena è morbida e succosa, il grasso intramuscolare non è invadente: al palato il sapore è deciso ma equilibrato.

Vuoi saperne di più sulla carne spagnola di Cachena?

Leggi l’articolo: “La carne di Cachena è tra le più ricercate. Ecco perché!"


Sayaguesa

Non lontano dalla Galizia e più precisamente nella parte occidentale della comunità autonoma di Castiglia e León, troviamo la seconda razza iberica di cui abbiamo deciso di parlare in questo articolo dedicato alla carne spagnola di qualità.

La vacca Sayaguesa, facilmente riconoscibile a causa delle corna bianche a punta scura, è un animale originariamente sfruttato nei lavori pesanti ma successivamente, dopo la seconda guerra mondiale, convertito alla produzione.

La sua carne ha delle caratteristiche pressoché uniche: il grasso che attraversa le fibre muscolari di questo bovino contiene un'alta percentuale di grassi insaturi (circa il 70%).

Ciò significa che questo taglio di carne spagnolo presenta una percentuale maggioritaria di acidi grassi “sani” omega-3 e omega-6, che la rendono paragonabile - per proprietà nutritive - al pesce azzurro.

In bocca la bistecca di Sayaguesa si presenta con una consistenza tenera e succulenta; il suo sapore è penetrante e davvero gustoso.

Scopri di più sulla carne spagnola di Sayaguesa

Non perderti l’articolo: “Sayaguesa: la carne da scoprire

 

Rubia Gallega

Chiudiamo in crescendo.

In questo breve viaggio tra alcuni dei migliori tagli di carne spagnola non poteva mancare quella che viene spesso definita la “regina delle vacche galiziane”, sua maestà, la Rubia Gallega.

Abbiamo già dedicato molto spazio a questo splendido bovino iberico parlando della sua alimentazione, della sua frollatura, dei metodi di cottura e dei motivi per cui ormai è unanimemente riconosciuta come la miglior carne al mondo.

La Rubia Gallega è sicuramente una delle razze più pregiate del pianeta grazie ad un’alimentazione estremamente curata e ad un habitat naturale incontaminato.

La carne di questo animale è facilmente distinguibile per il corposo strato di grasso che avvolge il muscolo: questa caratteristica particolare regala alla carne una morbidezza esagerata, un sapore esplosivo e una lunga permanenza in bocca.

Impossibile descrivere a parole il gusto inconfondibile della bistecca di Rubia Gallega: solo provandola si è in grado di apprezzare la qualità immensa di questa carne spagnola.

 

Sei indeciso su quale di questi tre favolosi tagli di carne spagnola provare per primo? Non ti preoccupare: il nostro shop è ben fornito!

Ecco i link alle tre bistecche:

Bistecca di Cachena

Bistecca di Sayaguesa

Bistecca Rubia Gallega - Selezione Top Quality